Skip to content
settembre 29, 2005 / Climacter

Desidero approssimarmi alla vecchiaia senza cani che mi annusino le palle.

Nuove poesie sul disagio giovanile

(commento di Dario Flacco: imperdibili

commento di Flavia Gallarate: come Dario Flacco)

Incontro donne che preferirei incrociare in un vicolo

cieco, con i fidanzati, intendo, appostati al di là

del muro, sempre che il vicolo cieco termini con un muro,

con i fidanzati gelosi che storcono il naso come a dire:

che cazzo, quello è come minimo un barbone,

pronti a staccarti un rene con un temperamatite di 20 centimetri

se per caso e per più di un minuto lo sguardo ti cade sulla passerina

delle fidanzate

che poi, le fidanzate, in quel momento sollevano la gonna o calano i pantaloni

per indurti a sbirciare, le fidanzate,

e mentre tu sbirci mica lo sai che loro cronometrano, che cazzo,

e ti fottono pure sul tempo;

59 secondi però tirava un gran vento a favore,

fotti il barbone.

Nuove poesie sul disagio giovanile

(Boston Celtic Review: unlostable

Washington Post Review: oh boy, better than a fuzzy L.A. chick going to suck yer funny toy)

Tornavo da non so dove e c’era Atrebor sul marciapiede, giusto sotto il balcone, il balcone da cui si affaccia Serena, l’amica del cuore

ma a me non frega poi molto di Serena, crollassero lei e il balcone, Atrebor era lì e basta. E io senza parole. Beh, era meglio che se ne stesse a casa, parcheggiata nel letto con la febbre a quaranta a succhiare supposte in preda a deliri di onnipotenza con le mani gonfie e bolle su tutto il corpo a suppurare, con gli occhi sbarrati le labbra viola gli occhi vacui sbarrati nelle orbite fonde e nere, le labbra nere e, cazzo, aggiungici anche il rigor mortis che così mi fai felice e il componimento acquista una vena di sarcasmo che tutti faranno a gara per battermi in sarcasmo e io detterò legge, sarò arbitro d’eleganza, fine dicitore, e i cani non mi annuserano le palle mentre piscio o meglio piscerò nelle aiuole.

Roberta. 

E’ proprio così.

Mi lascia senza parole.

 

  

Annunci

19 commenti

Lascia un commento
  1. Climacus / Set 29 2005 10:50 pm

    Ciao Marika

  2. monodose / Set 29 2005 10:52 pm

    il tempo non ti rovinerà mai.
    tua flounderessa.

  3. Climacus / Set 29 2005 10:59 pm

    Dammi solo un minuto, mia flounderessa.
    Commento inquietante: morirò pria che il tempo mi ruini (addosso)?
    Ehi, che è ‘sta storia della monodose? Insulinoterapia?

  4. monodose / Set 29 2005 11:01 pm

    è una lunga storia, clim.
    non fare domande inopportune. fa’ conto che mi sia fatta un lifting.

  5. Climacus / Set 29 2005 11:06 pm

    Sei diversa…

  6. Climacus / Set 29 2005 11:12 pm

    mmm, passo dalla seconda alla terza nell’ultima frase. Una meritata promozione

  7. Climacus / Set 29 2005 11:15 pm

    adesso è moooolto meglio

  8. Seymandi / Set 30 2005 11:10 am

    Bentornato.

  9. eddiemac / Set 30 2005 2:49 pm

    posso dire che sono due capolavori?vabbè, l’ho detto. forse mi è pure scappato un performativo. vabbè, che vinco? il premio austin da un milione di dollari che è anche capitale del texas? (no, questa è un po’ contorta. lascia perdere)

  10. ViperaVenerea / Set 30 2005 4:33 pm

    Credevo che agli uomini piacesse, farsi annusare le palle.
    Bentornato. E adesso non andare più via.

  11. mrka / Set 30 2005 6:35 pm

    bene, sei tornato pulsante.
    m.

  12. junior / Set 30 2005 6:54 pm

    ma infatti non capisco tutta questa ostilità nei confronti di chi ci annusa le palle

  13. zass / Ott 2 2005 10:33 am

    (normalmente condivido il pensiero di Junior). (poi si aggiunge un O.T. e di seguito scrivo. Ciao Clim. Mi sei mancato)

  14. Mind / Ott 2 2005 3:33 pm

    annusano le palle perchè in prossimità della zona erogena giunge un qualche strano odore. forse l’annusato è fresco di pisciata!

  15. Climacus / Ott 3 2005 10:01 am

    Vi rispondo con un post, amici miei :)

    (continuate a commentare, grazie)

  16. e.l.e.n.a. / Ott 3 2005 10:04 am

    …no, che poi uno passa anni a ricordarsi che in aiuole ci sono tutte le vocali e tu mi cassi una O in questo modo…

    (bello riannusarti di nuovo, clim)

  17. e.l.e.n.a. / Ott 3 2005 10:05 am

    (già fatto, prego.)

  18. Climacus / Ott 3 2005 10:25 am

    E’ vero, manca la O. Adesso correggo, Elenuzza. Tu non mordere, però :))
    (mentre tu eri da me, io ero da te)

  19. Climacus / Ott 3 2005 10:28 am

    Mi è venuto in mente che odio la parola aiole e adoro la parola aiuole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: