Skip to content
maggio 19, 2005 / Climacter

Giusto per farmi pena

  Qualcuno mi dica per favore il nome della cantante e del chitarrista di ‘somewhere over the rainbow’ nella versione della Yomo (o Danone) e mi dica anche il nome del direttore della big band di Costanzo. Sono in fase di appredimento e, perciò, dimentico tutti i nomi propri di persona e animale, eccezion fatta per Saccoccio e Jim Hall. Ho persino dimenticato il nome del mio vice chitarrista vice preferito. Giovedì scorso ho rimediato una figura di merda in studio di registrazione perché stavo parlando di aneddoti leggendari che lo riguardavano, e quando uno dei due fonici mi ha chiesto il suo nome, ho tergiversato schifosamente e poi ho spiegato che "adesso ha un successo della madonna perché suona musicaccia funky blues del cazzo."

Aspettate. Sta per venirmi in mente.
George Benson, eccoti qui! Quanto ti sei sputtanato. Penso che spedirò una mail a Ciccio, il fonico, con sopra scritto "George Benson, cazzo!". Lui mi risponderà: "Quanto si è sputtanato, cazzo!".
Io e Ciccio abbiamo una sensibilità molto simile. Due settimane fa, mi sono presentato in studio senza una cazzo di idea e senza neppure conoscere gli accordi del brano che dovevo suonare. Così mi sono messo a improvvisare per ottave (I grado + VIII grado), in uno stile che, nella mia meravigliosa testa di cazzo, doveva scimmiottare quello del grande Wes Montgomery (che si rigira tuttora nel loculo). Ciccio mi guarda e mi dice: "ehi, stai imitando Wes, cazzo!" E io gli dico, di rimando: "E’ vero, cazzo!"
Dovete sapere che Ciccio è anche un bravo bassista. Tre settimane fa, avevo appena concluso la registrazione di ‘E’ ora che vai’, un brano del mio amico cantautore Luca, in cui la chitarra ritmica, una telecaster, leggermente crunch (solo un filino, cazzo!), sbrodola un accompagnamento arpeggiato con i bassi che seguono il tema, a mo’ di chitarra classica, cui si aggiungono accordi a cinque e sei voci suonati con ritmo swingato, in odore di jazz melodico. Ciccio mi dice: "bello, cazzo!" Io lo ringrazio con finta modestia, perché bello è bello, cazzo, però lo avverto che "non sarà facile trovare una linea di basso che dialoghi con le note gravi della chitarra senza oscurarle o ricalcarle pedissequamente" (in realtà la frase si concludeva con cazzo!, inserito dopo linea di basso; il resto ce l’avevo sulla punta della lingua, ma ho preferito tacerlo). E Ciccio, annuendo pensosamente, mi fa: "certo, occorre una linea di basso che dialoghi con le note gravi della chitarra senza oscurarle o ricalcarle pedissequamente." Allora ci siamo guardati, abbiamo ammiccato contemporaneamente e contemporaneamente abbiamo esclamato ‘cazzo!’

Se avessi una pistola, ucciderei Yoko Ono.

Se avessi una pistola, Atrebor sarebbe la prima a saperlo

Se avessi una pistola, suonerei sporco.

Annunci

13 commenti

Lascia un commento
  1. Climacus / Mag 19 2005 10:07 am

    Cancella

  2. lacontadina / Mag 19 2005 10:12 am

    dovresti proporre qulache brano musicale. cazzo!

  3. fuoridaidenti / Mag 19 2005 10:37 am

    Jim Hall terrà un concetto a Roma in luglio l’ho letto ieri su Romacè ed io che pensavo fosse bello e che ìto. Ho un cd di Jim Hall e Stephan Grappelli (potrei sbagliarmi per Grappelli ma non per Hall). Il drettore della band di Costanzo è quello coi capelli lunghi Demo Mor(s)elli?

  4. tulipani / Mag 19 2005 10:40 am

    Ho provato a cancellare. Ma non funziona, cazzo.

    Io ci ho somewhere over the rainbow fatta da chet baker. Se la vuoi ti metto un link.

  5. tulipani / Mag 19 2005 10:41 am

    ma Costanzo chi?

  6. Flounder / Mag 19 2005 10:43 am

    clim,
    ma allora non mi leggi? sei tutto chiacchiere e distintivo?
    te l’ho scritto nel commento all’altro post.
    l’autore della cover si chiama Lorenzo Magnaghi. non si sa di chi sia la voce, ma a breve forse il brano entrerà in commercio
    distinti saluti
    (stamattina prendo distanze con tutti, non è un fatto personale)

  7. contrabasso / Mag 19 2005 4:55 pm

    Jim Hall è anche ad umbriajazz il 12 luglio. Quest’anno quasi quasi ci torno, Galliano, Oscar Peterson, Brad Mehldau…è da farci un pensierino no?

  8. Doug / Mag 19 2005 9:37 pm

    george benson non si sputtana neanche se suona l’inno di forza italia, grazie per avermi ricordato lui e un suo concerto…immenso.

  9. Climacus / Mag 20 2005 8:45 am

    Sì, tulip, mettimi il link! (ehi, ma sei proprio tulip? Tulip! :) Grazie

    La dea del contado, anche tu qui! Il mio compleanno è il 10 novembre, non oggi :) (mk, io sono uno di quelli che criticano criticano criticano ma poi, quando si tratta di proporre, spariscono) Grazie

    Eh, Calma, jim hall non sarà ìto, ma ci avrà pure 90 anni. Demo Morselli, eccolo qui! Una vera illuminazione, grazie :)

    Sì, Flo, ti avevo letto. Speravo soltanto che Ciccio si facesse avanti e mi dicesse: ehi, quello non è Magnaghi, è Jim Hall, cazzo! A volte sono anche fumo e niente arrosto. Tu sei bellissima. Grazie :)

    Adoro Oscar Peterson! Umbria, sei mia! Grazie Contrabasso :)

    Ieri, in effetti, ho incontrato Ciccio e la nostra perfetta sintonia è entrata in crisi con Benson. Non sei il primo che mi dice che Benson, dal vivo, spacca il culo al mondo… Mi ha fatto sorridere la battuta dell’inno: magari se gli fai suonare quello di forza italia e del milan, col nano alla voce, si sputtana davvero. Grazie Doug :)

    Grazie a tutti

  10. Ekatherine / Mag 20 2005 11:43 am

    con queste ultime tre frasi sei andato a ravanare in qualche zona sperduta nella mia psiche, quella che dovrebbe dare spiegazioni sul perchè ho da sempre un terrore superstizioso delle armi da fuoco e di chi le maneggia. e non è per il fatto che possano colpirmi, sappilo.

  11. binariozeta / Mag 21 2005 4:56 pm

    il chitarrista dello spot? lo stile è inconfondibile: Franco Cerri

  12. Seymandi / Mag 21 2005 7:29 pm

    Ieri un mio amico ha investito un gatto. L’ha ucciso.

  13. AnnaBella / Mag 27 2005 7:39 pm

    Ma di quale Benson si parla qui dell’originale o del mitico clone?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: