Skip to content
luglio 5, 2004 / Climacter

Lei era per me (non un’apologia)

-…e lei si vergognava, senza trucco, una vestaglia bigia, e mi confondeva con quelle scarpette da bambola, salendo le scale.-
 
C’è poco da vedere, ho venduto quasi tutto, quello che avanza potrei anche gettarlo se non ci fossi così affezionata. Un paio di ritratti e poi… Beh mi conosci, roba che tu definiresti astratta solo perché non conosci Burri.
 
-…l’atelier dell’artista depressa, meno deprimente del resto della casa, comunque. Era per mancanza di modestia, quella noncuranza di chi ha talento sufficiente per inseguire un moderato successo ma troppo fragile per non escludersi dalla gloria con un atto di austera, inconsapevole ribellione, che copriva di cenci quelle tele… I quadri erano così densi di materia che qualcuno di quegli stracci andava staccato con forza; ma neppure quelle scaglie di bitume strappate al dipinto parevano spezzarle la malia dell’indifferenza, men che meno l’entusiasmo autentico con cui osservavo e, reso loquace dal sapermi dignitosamente incompetente, le strillavo i miei “brava, perdìo, bellissimo, opera d’arte, meraviglia, ti amo” che saldavano tra loro come do di petto sfaldati recitativi conditi da stronzate.-
 
Vedi questo bullone al centro, non lo toccare… è incollato proprio lì, tra nero e bianco, perché…
le crepe si formano usando il vinavil, basta usare le dosi giuste, un po’ come si fa l’impasto per il pane,
anche tu impareresti presto
 
perché è l’ultimo ricordo rimastomi del corsetto, il busto, come vuoi tu…
l’avevo regalato a Sebastiano e lui…
 
no, non il busto (sorride)
e lui un giorno si presenta con questo e mi dice “l’ho fatto credendo che ti sarebbe piaciuto”, niente di più banale
 
no, non è il quadro ad essere banale… la sua frase (non sorride)
e giuro che ho pianto, perché ho passato 7 anni rinchiusa in quel coso,
 
tu non capisci, io l’ho odiato ma l’ho anche amato, il bene e il male
 
Sebastiano? (non sorride)
 
non capisci
 
-… un aborto concepito tra nero e bianco per farla innamorare, l’obbrobrio fattosi per intima necessità opera d’arte
tieni, l’ho dipinto credendo che cosa? che ti sarebbe piaciuto: l’incantesimo muta, si rivolge contro di sé, è un veleno che guarisce, spazza via che cosa? tu non capisci, dio come risuona!
 
e il sole riempie, ristagna, rifluisce, ondeggia, danza nell’atelier dell’artista depressa
(quando sono lontano)
Repeat
 
E il sole danza, ristagna, rifluisce, ondeggia nell’atelier dell’artista depressa.
Annunci

24 commenti

Lascia un commento
  1. Climacus / Lug 5 2004 3:37 pm

    pare che piangerti addosso sia divenuta la tua nuova specialità

  2. Climacus / Lug 5 2004 3:48 pm

    fatti i cazzi tuoi! (wow, due commenti!)

  3. eddiemac / Lug 5 2004 4:08 pm

    il ritratto dell’artista da depresso (wow, 3 commenti!)(sei ufficialmente insignito del titolo di gran sacerdote del dimonologo. dicesi dimonologo: dialogo fra una persona sola che non comunica con se stessa)

  4. kairos / Lug 5 2004 4:09 pm

    A me Burri piace molto. E non mi deprime.

  5. Climacus / Lug 5 2004 4:32 pm

    Ciao kairos (bentornata :). Fu lei a farmi scoprire Burri, e nemmeno io lo trovo deprimente. Di più: escludo qualsiasi connessione, anche inconscia, tra Burri e la depressione dell’artista. Laura era davvero depressa (in senso psichiatrico).

  6. Climacus / Lug 5 2004 4:42 pm

    Eddie! Il ritratto dell’artista da giovane mi è stato rubato da giovane (sai come funziona, no? Io ti presto Joyce, tu mi presti Bulgakov, saremo amici per sempre, chi s’è visto s’è visto, addio Joyce, teniamoci sto Bulgakov, va’). Sono onoratissimo del conferimento (che, puzzando vagamente di loggia massonica, mi fa supporre di essere utramilionario), ma preferirei tornare ad essere quello di una volta, il gran sacerdote, cioè, dell’ epididimo. :)

  7. netta / Lug 5 2004 7:10 pm

    … pero è struggente e.. e mi rimuove…

  8. Ubikindred / Lug 5 2004 7:20 pm

    Beh, almeno farà qualcosa di diverso da suonare il basso, che sinceramente…. ;-)

  9. Climacus / Lug 6 2004 8:33 am

    eh, Nettina, sono io a dover rimuovere… Grazie mille per lo struggente, volevo che fosse tale, però non so se è per merito mio oppure per la tua capacità di sim-patizzare.

  10. Ubikindred / Lug 6 2004 9:49 am

    Ecco qual è il divario, Burri non l’ho mai sentito ;-)

  11. tulipani / Lug 6 2004 9:55 am

    “l’ho fatto credendo che ti sarebbe piaciuto” non lo trovo niente banale.

  12. Climacus / Lug 6 2004 10:31 am

    “l’ho fatto perché ti piacesse” sarebbe stato meno ovvio :) (ehi, che fai, mi tradisci per Sebastiano?)

  13. parliamone.mk / Lug 6 2004 1:10 pm

    anch’io non lo conosco Burri ed è struggente la consapevolezza di queta mia ignoranza inarginabile. :(

  14. Climacus / Lug 6 2004 2:42 pm

    Ciao Mk, che bella sorpresa! Sai che fo? Ti metto un bel Burri là in alto, così non ti struggi :)

  15. parliamone.mk / Lug 6 2004 4:11 pm

    madonna santa ora che ho visto lo squarcio dal nulla che è materia mi sento un pò strana (GRAZIE CLIMACUS!!!!!!!)

  16. agrodolce / Lug 7 2004 2:24 am

    ah burri! ah il vinavil (o colla vinilica)! ah lo scambio sempre con clemente!

  17. agrodolce / Lug 7 2004 2:24 am

    anzi no con lucio fontana!

  18. agrodolce / Lug 7 2004 2:25 am

    ah ho bevuto troppo! g’night!

  19. Climacus / Lug 7 2004 9:22 am

    La mia straordinaria compentenza in campo artistico mi fa dire che Fontana l’è quello dei buchi, Burri l’è quello che a forza de respirà er fumo de la plastica brusciata l’è morto pe’ un brutto malo ai pormoni, oh mia celeste d’ebrezza alcolica Agrodolce

  20. netta / Lug 7 2004 10:44 pm

    buona notte Climacus..

  21. anonimo / Lug 8 2004 9:02 pm

    BBuona sera APOLOGO, una sera potremmo anche berci una birra, sempre che col tempo tu non ti sia rammollito…….

  22. netta / Lug 11 2004 9:47 am

    buon giorno Climacus.. ho comprato una nuova caffettiera e devo dire che dopo un breve rodaggio fa un caffè superlativo.. c’è un’arietta stimolante e un sole accennato e gradevole stamane… buona domenica…

  23. agrodolce / Lug 14 2004 11:00 pm

    visto che da quando sei tornato scrivo di più anch’io? (-: buona serata

  24. netta / Ago 4 2004 12:48 am

    apparizioni e sparizioni … il giovanotto mi mantiene questa labilità che me lo rende interessante… gli manderò un bacio…toh!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: